PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it

Spettacoli - Eventi Culturali - Recensioni - Interviste

INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

01/08/13

PETRURO (AV) - "E...state a Petruro" per gustare i fusilli (3 e 4 agosto) ed elevare "Calici di Stelle" (14 agosto)

E’ il gruppo “Giovani di Petruro”, quest’anno, ad organizzare “E… state a Petruro” dando continuazione ai tradizionali appuntamenti agostani che si concluderanno con la festa in onore di Maria SS. di Montevergine a settembre. Il mese di agosto sarà contraddistinto da due importanti eventi: la 27esima Sagra del Fusillo e del Greco di Tufo (3 e 4 agosto)  e "Calici di Stelle" (14 agosto) alla sua seconda edizione, oltre a tanti altri momenti ludici in scaletta per tutto il mese. Dopo il successo delle rappresentazioni teatrali messe in scena in piazza San Gennaro lo scorso giungo e quelle relative ai riti pasquali, i giovani del piccolo paese della Valle del Sabato ci riprovano con l’ormai tradizionale Sagra volendo alzare lo share di gradimento, già molto alto da anni, sia per bontà e la qualità dei prodotti offerti ai visitatori che per la rinomata ospitalità tipica petrurese. Un grande contributo, altresì, lo daranno, affiancando l’Amministrazione comunale, per la realizzazione della notte dedicata alle stelle e ai calici di vino, che nella terra del Greco di Tufo assume profumi e sapori non comuni. Sarà il dio Bacco ad incontrarsi e scontrarsi nel cielo stellato che incoronerà la “Toppola” di Petruro Irpino per dare il ciak alla notte magica delle stelle all’insegna della tradizione, della storia e della cultura locali, immersi in un contesto paesaggistico denso di suggestioni che appartengono alla storia e al mito. Degustazioni di Greco di Tufo e banchi d'assaggio di prodotti tipici allestiti per tutto il centro storico si snodano per via San Bartolomeo fino al belvedere "Toppola" da cui si domina la Valle del Sabato. Un luogo che fa da spartiacque tra il Sannio e l’Irpinia e che si spinge lungo il letto del fiume Sabato, attraversando le Miniere di Zolfo di Altavilla Irpina e di Tufo fino al sito delle Streghe, il leggendario "Noce di Benevento", che da recenti ricerche, sembra essere stato localizzato nell’attuale territorio di Petruro Irpino.