PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it

Spettacoli - Eventi Culturali - Recensioni - Interviste

INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

05/04/14

BENEVENTO - I finalisti del Premio Strega a metà maggio in città. Scelti i 27 autori dagli "Amici della Domenica"

Si terrà a metà maggio, a Benevento, l’incontro con i finalisti della LXVIII edizione del Premio Strega. Le dodici opere in concorso saranno scelte l’ 11 aprile da parte del Comitato direttivo e l’11 giugno a Roma, in Casa Bellonci, si terrà  la prima votazione per la designazione della Cinquina dei finalisti. La seconda votazione e la proclamazione del vincitore del Premio Strega vi sarà  il prossimo 3 luglio a Villa Giulia a Roma.
Ecco le ventisette opere presentate dagli "Amici della domenica",  fra cui saranno scelte le dodici finaliste.
Si tratta di ‘Intanto anche dicembre è passato’ (Baldini&Castoldi) di Fulvio Abbate presentato da Michele Mari e Massimo Onofri; ‘Oltre le Colonne d'Ercole’ (Book Sprint) di Lorenzo Bracco e Dario Voltolini presentato da Daria Bignardi e Paolo Di Stefano; ‘Match nullo' (Cavallo di Ferro) di Luca Canali presentato da Roberto Pazzi e Paolo Ruffilli; ‘Non dirmi che hai paura’ (Feltrinelli) di Giuseppe Catozzella presentato da Giovanna Botteri e Roberto Saviano; ‘Lisario o il piacere infinto delle donne’ (Mondadori) di Antonella Cilento presentato da Nadia Fusini e Giuseppe Montesano; ‘Il mantello di porpora’ (La Lepre) di Luigi De Pascalis presentato da Filippo La Porta e Claudio Strinati; ‘Il paese senza nome’ (Carabba) di Lucianna Di Lello presentato da Vittorio Avanzini e Ludovico Gatto; ‘C’è posto tra gli indiani’ (Perrone) di Alessio Dimartino presentato da Antonio Augenti e Elena Clementelli; ‘Bella mia’ (Elliot) di Donatella Di Pietrantonio presentato da Antonio Debenedetti e Maria Ida Gaeta; ‘Publisher’ (Fazi) di Alice Di Stefano presentato da Giuseppe Conte e Francesca Pansa; ‘Riscatto’ (Libroteca Paoline) di Melo Freni presentato da Giampaolo Rugarli e Giovanni Russo; ‘Unastoria’ (Coconino Press) di Gipi presentato da Nicola Lagioia e Sandro Veronesi; ‘To Jest’ (Edizioni il Foglio) di Fabio Izzo presentato da Predrag Matvejeviæ ed Elisabella Kelescian; ‘Calcio e acciaio’ (Acar) di Gordiano Lupi presentato da Marcello Rotili e Wilson Saba; ‘Viaggiatori di nuvole’ (Marsilio) di Giuseppe Lupo presentato da Salvatore Silvano Nigro e Sebastiano Vassalli; ‘Come fossi solo’ (Giunti) di Marco Magini presentato da Maria Rosa Cutrufelli e Piero Gelli; ‘Ganymede e la notte dei cristalli’ (Biblioteca dei Leoni) di Franco Massari presentato da Giorgio Bàrberi Squarotti e Luciano Luisi; ‘Oltre il vasto oceano’ (Avagliano) di Beatrice Monroy presentato da Renato Besana e Corrado Calabrò; ‘Nella casa di vetro’ (Gaffi) di Giuseppe Munforte presentato da Arnaldo Colasanti e Massimo Raffaeli; ‘La mia ora di vento’ (Il Papavero) di Gerardo Pepe presentato da Piero Mastroberardino e Cesare Milanese; ‘La terra del sacerdote’ (Neri Pozza) di Paolo Piccirillo presentato da Valeria Parrella e Romana Petri; ‘La vita in tempo di pace’ (Ponte alle Grazie) di Francesco Pecoraro presentato da Giuseppe Antonelli e Gabriele Pedullà; ‘Il desiderio di essere come tutti’ (Einaudi) di Francesco Piccolo presentato da Paolo Sorrentino e Domenico Starnone; ‘Storia umana e inumana’ (Bompiani) di Giorgio Pressburger presentato da Gianfranco De Bosio e Sergio Givone; ‘Venga pure la fine’ (e/o) di Roberto Riccardi presentato da Francesco Guccini e Giuseppe Leonelli; ‘Ovunque, proteggici’ (Nottetempo) di Elisa Ruotolo presentato da Marcello Fois e Dacia Maraini e ‘Il padre infedele’ (Bompiani) di Antonio Scurati presentato da Umberto Eco e Walter Siti.