PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it

Spettacoli - Eventi Culturali - Recensioni - Interviste

INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

01/05/14

NAPOLI - Anche "Benevento Comix" al "Napoli Comicon", dal 1° al 4 maggio alla Mostra d'Oltremare

Benevento Comix
Folla di giovani in... "cosplay", travestiti dai personaggi dei fumetti più amati

di Maria Ricca

Anche “Benevento Comix” fra i partecipanti al “Napoli Comicon”, la manifestazione organizzata da Claudio Curcio con la direzione artistica di Luca Boschi, in questo fine settimana festivo.
Dal 1° al 4 maggio, infatti, alla Mostra d’Oltremare, nell’enorme spazio dedicato al Salone Internazionale del Fumetto e dell'Animazione, ci sono  il presidente Antonio Furno ed i disegnatori  Stefano Donatiello e Marco Giammetti, con la loro associazione che si propone di diffondere la passione per il fumetto in città.
Nel loro stand, posto nel primo padiglione, libri, fumetti, gadget e, naturalmente, il volantino di richiamo alla loro iniziativa, che verrà presentata quest’anno a giugno, nell’ambito delle celebrazioni di “Benevento Longobarda”. Si tratta della storia a fumetti di Ferdinando Silvestri e Leonardo Cantone, legata alla manifestazione.
Molte le persone che hanno sostato presso lo stand tutto sannita, accolto al Festival dagli organizzatori fra quelli che caratterizzano e qualificano la rassegna.
E vi è stato anche il Sindaco Luigi De Magistris tra i 20.000 visitatori che hanno preso d’assalto la Mostra d’Oltremare, per la prima giornata della XVI edizione di “Napoli Comicon”.
La folla al "Comicon"
Complice l’atmosfera di festa del 1° maggio, persone di ogni età, ma soprattutto giovanissimi,  hanno deciso, evidentemente, per una location alternativa della tradizionale “gita” fuori porta, occupando ogni spazio possibile della Mostra d’Oltremare, sbocconcellando panini e pizzette, sorseggiando bibite varie, ma soprattutto fotografando e facendosi fotografare. Sì, perché la maggior parte degli intervenuti ha scelto di abbigliarsi secondo la pratica  del “cosplay”, indossando, in omaggio alla tradizione nata in Giappone con gli appassionati dei Manga, il costume del  personaggio dei fumetti preferito, interpretandone il modo di agire.

"Goku"
E per chi non aveva pensato a truccarsi da casa, c’è stata anche la possibilità di farlo in loco. E quindi, via libera a fanciulle travestite da “Bella” e a giovani esuberanti “Goku”, direttamente  da “Dragon Ball", passando per i personaggi “splatter”, ma anche per la tradizione di "Supergulp", con tanto di "Alan Ford".
Ne è venuto fuori una sorta di “Halloween” fuori stagione, un Carnevale in piena regola, trasgressivo, ma anche no, sicuramente pieno di sorprese. Uno spettacolo nello spettacolo, già di per sé tanto appassionante, con una grande mostra dedicata allo 'Storyboard - Il Fumetto prima del Film',  che svela i segreti dei disegni preparatori dei film, attraverso splendide tavole di alcuni celebri movies italiani e internazionali, tra cui “Il Padrino”. E poi, l'anteprima del film 'Parker', le acrobazie degli 88 folli di Kill Bill.    Tanti gli ospiti di fama internazionale, a cominciare dal fumettista, regista e illustratore britannico Dave McKean, fino a Simon Bisley, Simone Bianchi, Silver (che celebra i 40 anni di Lupo Alberto), Gipi, Riad Sattouf, Silvia Ziche, Tito Faraci e Zerocalcare.