PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it

Spettacoli - Eventi Culturali - Recensioni - Interviste

INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

16/06/14

MADDALONI (CE)- "Amleto: per chi non lo conoscesse l'abbiamo scritto noi", in scena lunedì 23, con "Preferivoilcinema"

"Amleto: per chi non lo conoscesse l'abbiamo scritto noi". Lunedì 23 giugno ore 18 presso il Convitto Nazionale Giordano Bruno , via San Francesco d'Assisi, Maddaloni (Ce), la Compagnia "Preferivoilcinema" celebra a suo modo il 450esimo anniversario della morte di Shakespeare. Info, dettagli e prenotazioni al  numero: 338 562 64 39;o a: preferivoilcinema@gmail.com
Sotto la direzione Artistica e la  Regia di Francesco Zampella, il gruppo racconta che "lo spettacolo sarà una prova di tutto quello che si è imparato e messo in gioco nel primo laboratorio fatto dalla compagnia, una presentazione di "Preferivoilcinema"... e del suo nuovo "aspetto artistico". Cosa c'è di meglio per cominciare se non l'Amleto? Una cosa c'è... un Amleto distrutto e ricostruito completamente. Chiediamo perdono al grande poeta ma noi dobbiamo creare la nostra strada. E poi diciamocela tutta, non pensiamo che potrà venirci a dire qualcosa." La compagnia teatrale “Preferivo il cinema” nasce sulla carta il 23 Ottobre 2013 ma nella realtà molto prima. Nasce dalla volontà di un gruppo di giovani e del suo direttore artistico Francesco Zampella   che vogliono far del teatro lo strumento indispensabile che è nella nostra società. La novità della compagnia è nello sguardo, uno sguardo attento e distaccato, non legato alla sola visione delle opere ma anche all'osservazione più ravvicinata dell'artigianato vivo della loro creazione (il teatro “vivo”), dando la possibilità a tutti i partecipanti di diventare “artigiani” del progetto, emozionando ma soprattutto emozionandosi. Il teatro come lo intendiamo va di pari passo con la riqualificazione del territorio (qualunque territorio).
Il nostro modo d'intendere il teatro non è quello classico ma innovativo, tecnico ma non obsoleto, dove vari tipi e tecniche teatrali verranno provate e sperimentate.
Interpreti saranno: Carla Garbo nel ruolo della "Narratrice". Dario Fiorini nel ruolo di "Polonio" Salvatore Mercogliano nel ruolo di " Re Claudio" Chiara Mattioli nel ruolo di " Tutti quelli che non compaiono nel testo ma che come in ogni cosa sono importantissimi altrimenti non sarebbe stato  possibile nemmeno  scriverla". Roberto di Nuzzo nel ruolo di "Lo Spettro". Elisabetta Martone nel ruolo di "Gertrude".  Alessia di Cicco nel ruolo di "Ofelia". Nicola de Lucia nel ruolo di "?" Francesco Ricupito nel ruolo di "Orazio".