PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it

Spettacoli - Eventi Culturali - Recensioni - Interviste

INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

24/09/14

BENEVENTO - "Deleta (urbs) Beneventum”, domenica 28 settembre volo di due P92 per ricordare i bombardamenti del 1943

Nell’ambito delle iniziative “Deleta (urbs) Beneventum”, per mantenere viva la memoria dei tragici bombardamenti dell’estate 1943, è prevista anche una manifestazione aerea.
Domenica 28 settembre – intorno alle 10,30 – due velivoli P92 appartenenti alla flotta dell’Aero Club “Collarile” sorvoleranno l’area dell’Arco del Sacramento durante la posa di una Corona d’alloro in ricordo delle oltre duemila vittime di quelle devastanti incursioni.
Alla cerimonia parteciperanno autorità civili e militari che, dopo i rintocchi della Campana della Pace fornita dalla pontificia ditta Marinelli di Agnone, si recheranno in Duomo per assistere alla messa presieduta dall’arcivescovo Andrea Mugione.
Il piano di volo degli apparecchi in dotazione all’Aero Club di Benevento (diretto dal colonnello Venanzio Rapolla) prevede un sorvolo a bassa quota sulla zona del Triggio, che subì gravissimi danni come le aree della Cattedrale e della Stazione ferroviaria; quindi, con una virata a 270°, si porteranno di nuovo sul teatro della manifestazione prima di fare ritorno alla base: entrambi gli aerei saranno pavesati con la bandiera tricolore.
Come è noto, durante la seconda guerra mondiale lo scalo dell’Olivola fu ampiamente utilizzato a scopo militare.
Non soltanto quale punto di partenza per missioni aeronautiche ma anche per accogliere i velivoli bisognosi di manutenzione e riparazione presso le attrezzate officine dell’Aeronautica Sannita.
 Il campo di volo era protetto da una serie di batterie antiaeree di cui si impossessarono i tedeschi dopo l’armistizio.
L’intero programma di “Deleta (urbs) Beneventum” è stato predisposto dalla sezione sannita dell’Archeo Club presieduta dal professore Michele Benvenuto.