PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it



INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

07/10/14

BENEVENTO - "Palcoscenico Duemila", l'atto 2014-2015: la classica stagione invernale torna in città

"Sogno di una notte di mezza sbornia"
Fa bella mostra di sé,  per la gioia degli appassionati, sulle vetrine del Teatro Massimo di Benevento, ove si terranno gli spettacoli, la locandina della stagione invernale “Palcoscenico Duemila”, realizzata dal Teatro Pubblico Campano, che torna ancora in città.
Si parte venerdì 28 novembre con Luca De Filippo e “Il Sogno di una notte di mezza sbornia”, spettacolo-omaggio ad Eduardo, commedia teatrale del 1936, riadattata liberamente dalla pièce di Athos Setti intitolata “L'agonia di Schizzo”.
Giovedì 11 dicembre è la volta di Biagio Izzo, che torna in città con “L’amico del cuore”, commedia del ’91, sulle umane cattiverie.
Mercoledì 21 gennaio, è la volta di Rocco Papaleo con “Una piccola impresa meridionale”. Un esperimento di teatro canzone, come un diario da sfogliare a caso, che raccoglie pensieri di giorni differenti. Brevi annotazioni, rime lasciate a metà, parole che cercavano una musica, storielle divertenti.
Giovedì 19 febbraio, “Una famiglia quasi perfetta”, di Carlo Buccirosso. Passando dallo stereotipo del napoletano piccolo borghese in numerose commedie, all’amico di Jep Gambardella nel premio Oscar firmato Sorrentino “La Grande Bellezza”, Carlo Buccirosso torna ora a teatro interpretando e dirigendo il suo nuovo spettacolo. Un affresco impietoso sulle coppie con problemi di fertilità e i guru dell’inseminazione artificiale, reso irresistibile dal sarcasmo e l’ironia del grande comico.
Giovedì 12 marzo, “Il berretto a sonagli”, con Luigi De Filippo.
Giovedì 26 marzo, un classico,  “I Menecmi”, di Tato Russo.

Giovedì 16 aprile, si chiude con “Signori in carrozza”, con Chiara Noschese, Giovanni Esposito, Ernesto Lama, Paolo Sassanelli, elaborazioni musicali e musiche originali.