PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it



INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

04/12/14

S. MARCO DEI CAVOTI - Festa del Torrone e del Croccantino, in programma da venerdì 5 dicembre. Si chiude il 14 con lo spettacolo di MAurizio Casagrande

La quattordicesima Festa del Torrone e del Croccantino di San Marco dei Cavoti aprirà i battenti venerdì 5 dicembre e si svolgerà fino a lunedì 8 e il prossimo finesettimana, con un ventaglio di proposte, che si aprirà a turisti e visitatori. 

Il cartellone della edizione 2014 è fitto di appuntamenti dedicati al buon cibo, alla cultura, all'intrattenimento e allo svago per grandi e piccini.  Fra gli sponsor della edizione 2014 quelli istituzionali: la provincia di Benevento, la camera di commercio, l'Ente Provinciale per il Turismo, fra i partner locali la banca di Credito Cooperativo di San Marco dei Cavoti e del Sannio Calvi che nel corso del secondo fine settimana dell'evento si inserirà nella programmazione con una giornata intera dedicata ai festeggiamenti per i quarant'anni dalla sua fondazione, all'istituto si deve anche la sponsorizzazione dello spettacolo conclusivo con Maurizio Casagrande e la sua compagnia teatrale il 14 dicembre. Il cartellone che turisti e visitatori troveranno, è nel dettaglio all'indirizzo del sito ufficiale dell'evento www.lafestadeltorrone.it. All'apertura del percorso di via Roma dove ci saranno gli stand di torrone, in piazza Risorgimento con i gazebi istituzionali occupati dai comuni ospiti, che quest'anno potranno approfittare dell'evento sammarchese per promuovere l'immagine del proprio paese, e nel centro storico con il mercatino di Natale. Sempre nel borgo antico sabato e domenica i visitatori potranno partecipare alle degustazioni di formaggio e di olio nel presidio Slow Food condotta Tammaro Fortore e tutti i giorni assistere alla "cotta" ovvero alla preparazione live del croccante, visitare il polo culturale allestito nel palazzo del museo degli Orologi con mostre e l'iniziativa Chocolate & cultura, l'archivio storico comunale. Altro pilastro della Festa 2014 sarà la piazza gastronomica: tre cucine gestite da associazioni non solo sammarchesi prepararenno menu completi a base di piatti che appartengono alla tradizione sannita per il pranzo e la cena dei visistatori. All'interno della piazza gastronomica anche l'esposizione dei prodotti locali e la sera spettacoli di intrattenimento organizzati dalle scuole sammarchesi come il festival musicale della prima sera animato dai bambini dell'infanzia e delle elementari.