PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it



INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

28/02/15

CINEMA - Il CineFortFestival, entro il 30 maggio le adesioni al Concorso per cortometraggi nazionali ed internazionali

Il CFF, CineFortFestival, da sette anni contribuisce alla diffusione del Cinema Semplice, con un’attenzione particolare al Territorio nel quale è nato, vive e lavora. La conoscenza e la promozione del cinema indipendente, insieme alla formazione culturale cinematografica e alla promozione del Territorio, sono gli obiettivi che persegue con determinazione e passione, “semplice - mente”.  Anche quest’anno, tra mille difficoltà di tipo economico, è stato pubblicato il bando di partecipazione per l’edizione 2015 e nonostante il termine ultimo per l’invio sia fissato al 30 maggio, sono tante le opere pervenute, la maggior parte di esse con importante spessore qualitativo.
Anche per l’edizione 2015 sono tre le sezioni a concorso. La prima, in perfetto stile CFF, è inserita nell’ambito del “Piccolo e/è bello”, la cornice interpretativa in cui ormai da anni si muove il Festival: la sezione “Piccoli traguardi” è ispirata ai piccoli, ma non meno importanti, traguardi raggiunti o da raggiungere, quelli di ogni giorno, quelli che ti qualificano, o squalificano, come essere umano in perenne cambiamento. La seconda sezione, collaudatissima e che da sempre riscuote un grande successo, è quella dei “Cortissimi”: il tema è libero e l’unico requisito da rispettare è che le opere abbiano una durata massima di quattro minuti.
Anche quest’anno il Festival allarga i suoi orizzonti con la sezione “Angoli del mondo”, aprendosi alle opere provenienti dai Paesi dall’EST Europeo: Bielorussia, Bulgaria, Moldavia, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Slovacchia, Ucraina, Ungheria. Paesi che troppo spesso vengono considerati “periferici” rispetto agli interessi e alla vita quotidiana ma che, come insegnano i tragici fatti di cronaca, sono più vicini di quanto pensiamo, condividendo lo stesso nostro futuro.
Come ogni anno, per una precisa scelta della direzione artistica, l'iscrizione al Concorso è gratuita e per i vincitori è previsto anche un piccolo premio in denaro.
Leandra Modola, Direttore artistico del Festival: “Sostenere il Cinema significa anche sostenere in maniera tangibile, seppur in maniera minima, i giovani cineasti che vogliono vivere di questo lavoro, perché la Cultura può e deve essere anche un aiuto per lo sviluppo economico del Territorio e delle persone. E’ in questa ottica che abbiamo lanciato una campagna di finanziamento del Festival rivolta alle persone: sul sito produzionidalbasso.com si può sostenere il CFF concretamente acquistando una piccola quota per aiutarci a realizzare la settima edizione del CFF”.
E infatti anche per l’edizione 2015 del Festival, dopo il successo dello scorso anno, l’hashtag di riferimento è #amiCFF: se ami il CFF e fai parte anche tu di questa storia di amicizia, puoi viverlo, puoi partecipare, puoi dare una mano sostenendolo realmente.