PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it

Spettacoli - Eventi Culturali - Recensioni - Interviste

INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

29/07/15

FORTORE - "CineFortFestival", grande affermazione della Spagna. La soddisfazione degli organizzatori per la crescita del Festival


Dopo cinque giorni di gara, di proiezioni, di workshop creativi e di dibattiti, si è concluso con il party di chiusura la settima edizione del CineFortFestival, il Festival cinematografico del Fortore, il Festival del Piccolo e/è bello.
Le giurie che hanno decretato i vincitori delle due sezioni a concorso erano costituite da Luca Ferri (presidente), da Antonio Borrelli e da Jonny Costantino per la sezione “Piccoli traguardi” mentre Domenico Coduto (presidente), Maria di Razza e Peppe Fonzo hanno giudicato le opere della sezione “Cortissimi”.

Leandra Modola, direttore artistico del CFF: ”Vedere persone che mai si sono avvicinate al cinema applaudire e essere partecipi anche durante la proiezione di opere “complesse” restituisce pienamente degli sforzi fatti da tutto lo staff per l’organizzazione dell’evento. Ascoltare le motivazioni della giuria giovane, che “confessa” le proprie fragilità e si apre al mondo identificandosi con la protagonista di un corto, sinceramente, commuove. Sapere che i semi piantati stanno dando i loro frutti, seppure, per alcuni di essi, fuori dal circuito da noi creato, è motivo di orgoglio e soddisfazione”. Ecco i vincitori delle due sezioni a concorso: Sezione “Piccoli traguardi”,  “Elena Asins Genesis” di Alvaro Gimenez Sarmiento, prodotto da Malvalanda, Kinoskopik y Dufuga, Spagna, 2014, documentario, 17’16’’ . Sezione “Cortissimi” , “Te Desconozco”, di Toni Ruiz e Juanlu Ruiz, prodotto da J. Ruiz, Spagna, 2014, commedia, 03’30’’. La giuria giovane invece, composta da Maria Vicario, Mariateresa Sordillo, Antonio Zenca, Davide Vella, Imma Paradiso, Andrea Caretti, Fatima de Ieso, Claudia Vella, Marta Vicario, Vittoria Gagliardi ha decretato vincitore, tra le due sezioni,   “Con la bocca cerrada” di Anna Farrè Añò, prodotto da Escac Films, Spagna, 2014,drammatico,  9’33’’. Vince il Premio Speciale “Mons. Michele Marinella –“Dritto al cuore”, con il sostegno di Lombardi Achille Costruzioni, “La Smorfia”,  di Emanuele Palamara prodotto da Bro Company, Italia, 2014, commedia, 16’30’’, che ha ricevuto menzione speciale anche dalla giuria giovane.