PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it



INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

20/09/15

LA KERMESSE - Artelesia, sul "red carpet" del S. Marco di Benevento, Catania, Paolantoni, Somma e Nunzia Schiano

Si è conclusa ieri la kermesse dedicata al cinema sociale
Il red carpet ha accolto gli attori ospiti, i registi professionisti ed emergenti e gli sceneggiatori.
Ad aprire la serata il premio Migliore Attore non protagonista a Sebastiano Somma per il corto “La lunga strada” di Andrea Manicone. E’ stato proposto al pubblico anche il trailer del film "Il bacio azzurro" di Pino Tordiglione premiato alla mostra del cinema di Venezia, del quale Somma è protagonista.
Per la sezione filmaker sono stati attribuiti i seguenti premi:
Premio miglior colonna sonora al cortometraggio "Con il bene di sempre" di Fabio Massa consegnato sul red carpet a Sal Da Vinci. Il corto ha già vinto il premio migliore attrice non protagonista, consegnato a Nunzia Schiano durante l’evento  Artelesia School and University 2015.
Premio miglior soggetto a “Carpe Diem” di Enrico Nocera. Premio distribuzione anchecinema al corto francese  “ Papa dans maman” di Fabrice Bracq, che ha ricevuto per lo stesso corto il primo premio giuria School and University e il premio drinkorto per “time to split”.
Premio miglior regia a “Tacco 12”, del giovane regista sannita Valerio Vestoso
Per la sezione diVabili il primo premio è stato attribuito al cortometraggio “Nel silenzio” di Lorenzo Ferrante che ha vinto anche il premio miglior sceneggiatura, mentre ai due cortometraggi di Paolo Geremei “Oltre la linea - Piu' veloce   e    Nell'acqua” è stato attribuito un ex aequo miglior regiaNell’acqua ha ricevuto anche la menzione speciale per le due attrici protagoniste.
Nel corso della serata è stato proiettato anche il promo del film commedia di Sergio Assisi “A Napoli non piove mai”, nelle sale dal prossimo 1 ottobre. Presenti gli attori del cast Nunzia Schiano e Francesco Paolantoni.
Grande interesse del pubblico ha riscosso la presentazione del promo del film “Una nobile causa” di Emilio Briguglio , che tratta la tematica della ludopatia. Presenti il regista, l'attore Antonio Catania, l’attore Giorgio Careccia e la produttrice Rebecca Basso.
Per la sezione sceneggiature lungometraggi , il primo premio è stato attribuito a Mirella Bolondi per “Terra di silenzi”, per le sceneggiature cortometraggi,primo premio a “La confessione”e menzioni speciali a “Chent’annos” di Antonio Maciocco e “Odard’s movie” di Eduardo De Mennato.
Inoltre diversi riconoscimenti ad attori ospiti come Paolo Briguglia, Michele D’anca, Adelmo Togliani che ha tenuto un work shop dedicato agli studenti. Alla serata finale del festival del cinema sociale presente anche la ballerina non udente Martina Giammarini che attraverso la sua esibizione ha dimostrato quanto la musica si possa ascoltare con il cuore.A fine serata decretato il vincitore della sezione cortometraggi filmaker: La Smorfia del regista Emanuele Palamara.