PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it

Spettacoli - Eventi Culturali - Recensioni - Interviste

INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

27/08/16

EVENTI - "LoLlo all'aperto" del writer "Free Doom-BIODPI", per l'apertura di Città Spettacolo Off

Domani, alle 10,30, in via Vitelli, alla presenza del Sindaco Mastella, dell'Assessore Picucci e del direttore artistico Giordano

Il 28 agosto, alle 10,30 al Rione Libertà, il sindaco  Mastella darà il via ufficiale alla manifestazione "Città Spettacolo Off" con la presentazione dell'opera “LoLlo all'aperto”, realizzata sul palazzo di via Vitelli 146 dal writer Free Doom - BIODPI, al secolo Fabio Della Ratta.
Saranno presenti Oberdan Picucci, assessore alla cultura del comune di Benevento e il direttore artistico Renato Giordano.
Biodpi, al secolo Fabio Della Ratta, nasce a Caserta nel '76. Dal 2000 lavora come graphic designer, conseguendo ottimi risultati e pubblicazioni varie su riviste di settore. Dieci anni fa dà alla luce il suo primo sticker , Lisa fetish, dove la Monna Lisa di Leonardo veste gli insoliti panni di una mistress. Per un lungo periodo di tempo il volto della celebre Gioconda è stato il vero protagonista di una variegata serie di stickers e posters. 
In giro per il mondo, la Lisa housewife, la Lisa dog-sitter, la inflattable Lisa, la bride Lisa, ect. La scelta di “usare” la icona per antonomasia della pittura italiana - ahinoi di proprietà del Museo del Louvre di Parigi – è dettata dalla volontà di “denunciare” la cd. fuga di cervelli, non sapendo la nostra beneamata Italia, spesso, trattenere ciò che di buono le appartiene.
Contemporaneamente Biodpi si appassiona al “Culture Jamming”, facendo sua l’idea del “sabotaggio culturale”. Grazie alle sue conoscenze nel campo della comunicazione visiva (ha studiato, infatti, presso l'Istituto Superiore di Design di Napoli e frequentato il corso di laurea in Disegno Industriale presso la Seconda Università degli Studi di Napoli) riesce, con estrema facilità e con piglio geniale, a rielaborare i messaggi della imperante “cultura dei consumi”, riuscendo, con ironia, a suscitare grande interesse nei passanti.
Alla base delle sue creazioni , lo “sconvolgimento”: sposta in maniera intuitiva, mai casuale, immagini e oggetti dalla loro collocazione abituale, per inserirli in un diverso contesto semantico, dove il significato risulta mutato e a volte addirittura capovolto.
Dopo anni in cui realizza, per lo più, immagini digitali - stampate su supporti cartacei diversi – dal 2008 comincia a sperimentare tecniche pittoriche sempre differenti. I suoi stencil ed i suoi décollage vengono realizzati su materiali poveri e objet trouvè, che talvolta la società cestina, quali scatole di cartone, pedane, pannelli di legno, arredi dismessi, etc.
Ama decorare gli spazi urbani con immagini immediate, ispirate non solo al mondo della pubblicità, della televisione e del fumetto, ma anche a quello filosofico, letterario e religioso.

In serata l'atteso concerto di Rocco Hunt, alle 22, in Piazza San Modesto.  
La giovanissima e talentuosa voce del rap campano, porta in uno dei più antichi rioni della città il suo “Wake up tour”, che sta girando l’Italia da nord a sud ottenendo un successo di pubblico strepitoso. Il suo stile del tutto personale, affonda saldamente le radici nel tessuto sociale e urbano da cui proviene, le case popolari della Zona Orientale di Salerno, Un po’ scugnizzo e un po’ intellettuale, Rocco riesce a fondere, con una maestria non comune per un ragazzo della sua età, saggezza popolare e argomenti di attualità, cultura di strada e importanti riferimenti culturali di cui è orgogliosamente autodidatta, il tutto con una grandissima proprietà di linguaggio, sia che scriva rime in dialetto, che in italiano.
Prima dell'esibizione dell'artista, sarà osservato un minuto di raccoglimento per le vittime del terremoto che ha flagellato il centro Italia.

In serata, alle 21, sarà recuperato il concerto di chiusura di "Agosto in Villa", "Omaggio a Napoli", in programma lo scorso 24 agosto e rinviato per rispettare il dolore del Paese intero per le vittime del terremoto del Centro Italia.
Per "Il Crudo e il Cotto" il 28 agosto al Rione Libertà Piazza San Modesto, dalle ore 19 alle 24, Street Food Percorsi Enogastronomici a Km 0 Le Eccellenze del Sannio I vini, gli olii, i formaggi, i salumi, le carni, i prodotti da forno, i dolci.
Alle ore 20,30 Street Show Maleventum Crew per  vivere con la danza urbana l'emozione di stare insieme attraverso una nuova dimensione. Il cemento delle strade prenderà vita attraverso i passi e i movimenti dei ballerini che coinvolgeranno il pubblico con il ritmo e la carica emotiva che li contraddistingue. 
Intanto, si preannuncia che, fuori programma, il 29 agosto, per "Il Crudo e il Cotto", a Piazza San Modesto, alle ore 22,00, si esibirà il famoso rapper napoletano Livio Cori.
Gli spettacoli sono ad ingresso gratuito.




Per info: 0824772560 – Festival.