PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it

Spettacoli - Eventi Culturali - Recensioni - Interviste

INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

11/01/17

L'EVENTO - CULTURSHOW in Tour, successo del secondo appuntamento


di Gabriele Collarile

Il CulturShow, che in questi giorni è in tourneè nella Regione Campania, ha visto chiudersi con successo anche il secondo appuntamento che si è tenuto a Salerno presso la sede dell’Accademia d’Arte, Cultura & Società “Alfonso Grassi”. Ad aprire la serata è stato il presidente dell’accademia Raffaella Grassi che ha dato il benvenuto ai presenti e agli ospiti. La prima parte del programma ha visto la partecipazione di influenti esperti come la dott.ssa Emiliana
Forte, psicoterapeuta, e l’On prof. Guido Milanese, psicoanalista, alla presentazione dell’opera letteraria “Mangio solo cioccolato fondente” (Graus Edizioni) di Elisabetta De Sio. Un romanzo che narra una storia amara, almeno quanto il cioccolato fondente, quella di Amelia, che vive una maternità attraverso sensi di colpa, odio, amore, solitudine, dolore lacerante quando quel figlio che porta in grembo non nascerà mai. Nel suo intervento la De Sio ha dichiarato apertamente che la storia è autobiografica e ha parlato del suo vissuto, tragico e difficile, in quel contesto culturale della sua giovinezza. Alcuni episodi del libro hanno preso vita attraverso la voce calda ed energica dell’attore Claudio Lardo.  
Nel corso della serata non sono mancati gli esilaranti skech comici dello showman Enzo Guariglia che ha curato anche la conduzione dell’evento. Applausi per il soprano Fiorella Sepe che in Dulcis Lyrical si esibita con “Le Flowers”, il suo corpo di ballo che ha danzato sulle soave note di “Napul'e” di Pino Daniele, “Passione” di Libero Bovio, “Caruso” di Lucio Dalla, “O mio babbino caro” di Puccini, accompagnate al piano dal  M° Pasquale Tufano, che nell’intermezzo ha regalato un assolo stupendo: “Dove sta zaza”. L’artista partenopeo Gino Accardo, ospite d’onore della serata, con solo voce e chitarra ha coinvolto tutti i presenti in quell’atmosfera magica della musica classica napoletana. E’ stata la volta del Recital Teatrale di Claudio Lardo che con il suo Monologo sulla cultura, scritto dallo stesso Lardo insieme ad Angelo Belgiovine, è riuscito a conquistare il pubblico con la sua grande interpretazione. La serata si è chiusa con una raccolta di tantissimi storielle divertenti presentate da Enzo Show nel suo “Natale in casa Guariglia”. Grandi imitation di noti personaggi del teatro napoletano come Eduardo De Filippo, Totò e tanti altri, per continuare con il governatore della Campania Vincenzo De Luca, papa Yoseph Ratzinger papa Francesco, Maria Teresa di Calcutta, Roberto Benigni, Luca Giurato, il mago Otelma ed altri ancora….  hanno fatto sbellicare dalle risate tutti gli astanti.
 Il secondo appuntamento del CulturShow in Tour si è concluso con i ringraziamenti agli ospiti e al numeroso pubblico presente da parte del direttore artistico e organizzatrice Rosa Leone, nonché presidente dell’Associazione “ilGRE”, del presidente dell’Accademia “Grassi” Raffaella Grassi e del conduttore e showman Enzo Guariglia. All’unisono hanno ricordato, ancora una volta, l'importanza dei valori artistici e l’obiettivo principale della rassegna: “Difendere e diffondere la bellezza della cultura”, motto dell’Associazione ilGRE cultura&comunicazione di Benevento, promotrice della kermesse. Il coordinamento generale è stato affidato al dott. Gabriele Collarile e l’Ufficio Stampa a ilGRE.  
Prossima tappa del tour, 28 gennaio 2017 all'Eco Bistrot – Salerno