PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it



INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

29/08/17

BN CITTA' SPETTACOLO 2017 - Covatta e la "sua" Africa, Peppino Di Capri "evergreen" in Piazza Roma

Giobbe Covatta a S. Vittorino
di Emilio Spiniello

La grande comicità di Giobbe Covatta è approdata al teatro San Vittorino di Benevento. Un evento organizzato e voluto dalla Treccani, a cui hanno partecipato per un saluto iniziale il sindaco Clemente Mastella, il referente della nota enciclopedia di scienze e l’assessore comunale alla Cultura, Oberdan Picucci. In scena il noto comico, attore, scrittore napoletano con la sua lavagna ed il gessetto per illustrare la sua idea di “Divina commediola”, scritta da un certo Ciro Alighieri, partenopeo. Una storia utile per raccontare i diritti dell’infanzia, spesso negati in uno dei continenti molto caro a Covatta per la sua attività di volontariato come
Peppino Di Capri in Piazza Roma
ambasciatore di AMREF: l’Africa. Le condizioni di vita in quei villaggi poveri, gli incontri con le tribù primitive, le strane usanze, anche quelle alimentari, i dialetti locali, la sanità o il sistema scolastico, la pericolosa fauna. Con la sua ironia graffiante mette a nudo il suo impegno sociale nelle aree più disperate e sperdute del continente nero.
Covatta ci conduce e ci fa immergere nelle contraddizioni odierne, tra le differenze di umanità e riflessioni su tematiche serissime, strappando applausi e risate incontenibili. Ricorda ancora la gioia del capo villaggio quando gli annunciò la volontà di voler girare una pellicola, anche se l’uomo non sapeva cosa fosse un film. C’è una parte del mondo che pur di
Incontro con il magistrato Melita Cavallo
non guardare cosa è oggi l’Africa, si volta dall’altra parte, per questo Covatta con il suo stile ci sprona a fare di più, a non dimenticare la dura realtà di chi vive all’Equatore.
Si sono succeduti altri appuntamenti nel corso della penultima giornata del festival “Benevento Città Spettacolo” e “A Sud di nessun Nord”. Apprezzata la performance dell’attore Sebastiano Somma, su Lucio Dalla e Lucio Battisti.
A seguire boom per il concerto di Peppino Di Capri, in piazza Roma, il quale ha proposto i suoi più grandi successi racchiusi in 50 anni di carriera.
All’Hortus Conclusus bene Debora Caprioglio in “Callas d'incanto”. In piazza Torre il libro di Melita Cavallo, un magistrato minorile, "I segreti delle Madri", alla presenza di Nunzia De Girolamo, Mario Pepe e Rossella Del Prete. Esposizione di auto d’epoca “Con la mia Torpedo Blu”, a cura del Club Ruote Storiche di Benevento, dinanzi la Prefettura. A tarda ora la “Notte Sacra”, tra religiosità e spiritualità.

Per il 29 agosto spazio a Radio Ibiza in piazza Castello, la celebrazione sull’Arco di Traiano in piazza Torre, omaggio a Totò con Dodo Gagliarde all’Hortus e “Concerto grosso per i New Trolls” in piazza Roma.