PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it



INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

19/01/18

MUSICA - Accademia di S. Sofia, dal 27 gennaio la nuova Stagione Concertistica


BENEVENTO - Nel ricordo di Carlotta Nobile, riprende l’attività concertistica dell’Accademia di Santa Sofia di Benevento e della sua Orchestra da Camera Stabile.  Nel Salone di Rappresentanza della Prefettura di Benevento, si è svolta  la conferenza stampa di presentazione della  “Stagione Concertistica 2018-2020”, una ricca programmazione triennale che si terrà nella Basilica Monumentale di San Bartolomeo Apostolo, lì dove tutto iniziò nel 2010. 
Sono intervenuti: il Vice Prefetto Vicario della Prefettura di Benevento, Giuseppe Canale; il Direttore Artistico, Filippo Zigante; il Rettore dell’Università “Giustino Fortunato”, Augusto Fantozzi; l’assessore comunale all’Istruzione,  Rossella Del Prete;  il Direttore del Conservatorio “Nicola Sala”, Giuseppe Ilario; il Presidente onorario, Giovanni Cardona Albini e il Presidente “Amici dell’Accademia”, Maria Buonaguro. Quest’ultima ha moderato l’incontro.
Un cartellone di livello che partirà sabato 27 gennaio, alle 19,30, con “Le Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi.
Il presidente onorario Cardona Albini  ha commentato con dispiacere l’esclusione di Benevento dalla rosa delle città candidate a Capitale della Cultura, facendo nel contempo un appello alle Istituzioni per collaborare alla realizzazione di un serio progetto di crescita culturale della città.
Il Maestro Ilario ha riassunto le attività poste in essere dal Conservatorio “Nicola Sala”, che sta per festeggiare i 30 anni di autonomia, dicendosi vicino alla produzione artistica dell’Accademia, fiancheggiandola nel dinamismo musicale.
Secondo il direttore artistico Zigante: “Non abbiamo bisogno di riconoscimenti (Capitale della Cultura), ma bisogna invece continuare a credere in quello che si fa.
Ci auguriamo – ha proseguito – che i concerti possano essere apprezzati dal nostro pubblico. Abbiamo dato una tematica ad ogni appuntamento in programma, per  affrontare di volta in volta un momento ben definito della storia della musica”.
Inoltre, ogni iniziativa in cartellone sarà associata e dedicata ad una delle associazioni che collaborano con l’Accademia di Santa Sofia.
 Il Rettore dell’UniFortunato, Fantozzi,  ha elogiato la kermesse, ribadendo la piena disponibilità dell’Università  come partner di questo percorso, con l’obiettivo di portare in giro il nome di Benevento e dello stesso ateneo.
L’assessore Del Prete ha portato i saluti del sindaco Mastella. In seguito ha evidenziato le parole chiave che ben rappresentano il mondo della Fondazione Accademia di Santa Sofia: consapevolezza, competenza e professionalità.
Il Vice Prefetto vicario Giuseppe Canale ha dedicato belle parole per come è strutturata l’Accademia e per quello che propone.