PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it



INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

12/03/18

TEATRO - Paolo Caiazzo, successo strepitoso per "No grazie, il caffè mi rende nervoso 2"

di Rosa Leone

NAPOLI - E’ appena calato il sipario sul nuovo spettacolo di Paolo Caiazzo dal titolo "No grazie, il caffè mi rende nervoso 2", andato in scena prima al Teatro Augusteo e poi alCileadiNapoli. Dopo il successo ottenuto nel programma Made in Sud con il personaggio Cardamone, Paolo Caiazzo ha voluto ora vestire i panni di Michele Giuffrida, prigioniero del carcere di Poggioreale, nella sua commedia in due atti scritta da Lello Arena, Caiazzo e Francesco Velonà, con la regia di Lello Arena. Questo spettacolo, una sorta di omaggio-sequel al film originale “No grazie, il caffè mi rende nervoso”, interpretato daLello Arena e Massimo Troisi, è stato la continuazione del primo capitolo, infatti la storia è partita 35 anni dopo l'arresto.
Il Commissario e il Giudice lo hanno accusato per aver ucciso Massimo Troisi e James Senese…durante il Primo (e unico) Festival Nuova Napoli. La gente crede che si tratti del terribile FuniculìFuniculà, il micidiale serial killer protettore dei più vieti stereotipi che la città di Napoli si porta addosso da secoli e secoli. Ma Caiazzo giura di dire finalmente solo la verità, nient’altro che tutta la verità.
Grande successo di pubblico dunque per la nuova commedia di Paolo Caiazzo che ha visto nel cast, oltre all’autore, attori come Susy Del Giudice, Francesco Procopio, Nicola Pavese, Maria Chiara Centorami e Salvatore Misticone. Anche l’artista comico Enzo Guariglia ha preso parte allo spettacolo interpretando non solo il poliziotto come attore fuori campo, ma anche le voci fuori campo di Vincenzo Salemme, Enzo Avitabile e Paolo Sorrentino, doppiate per la prima volta in assoluto.Lo stile teatrale di Caiazzo e quel suo modo innovativo di fare commedia è stato sempre apprezzato dal pubblico ed ora ha fatto del caffè un piccolo classico.