PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it



INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

18/07/19

MUSICA - "I Concerti della Bottega, nona edizione: dal 25 luglio jazz, danza, world music e teatro


di Maria Ricca

BENEVENTO - Presentata  questa sera,  al  Chiostro di S. Francesco, la manifestazione “I Concerti della Bottega”, diretta dal M° Enrico Minicozzi. Nella fresca quiete della struttura di piazza Dogana, gli organizzatori della rassegna hanno via via illustrato gli appuntamenti  in cartellone, offrendo un gustoso aperitivo. Molti gli sponsor che hanno dato il proprio contributo alla manifestazione, fra cui il pastificio Rummo e i vini La Guardiense
Nona edizione per la rassegna , nata dalla passione per la musica e dall’amore per il territorio , per il desiderio di offrire una piccola finestra di bellezzza gratuita e fruibile nel calendario delle attività cittadine. Quest’anno gli appuntamenti riguardano due “quasi-fine settimana” consecutivi, giovedì 25 e venerdì 26 luglio, giovedì 1  e venerdì 2 agosto. 
Si parte il 25 con i Solis String Quartet, formazione napoletana, abile a mescolare la tradizione classica con il jazz, world music, pop e musica contemporanea e che vanta collaborazioni con Elisa, Avion Travel, Bennato. A Benevento presenteranno il progetto “4or Solis”, diario di bordo che raccoglie il meglio delle esperienze e degli incontri artistici dei suoi 28 anni di attività.
Il 26 luglio, il jazz suonato in “Different Ways” dal chitarrista napoletano Aldo Farias e dal resto del quartetto, attraverso nuove composizioni inedite, tra tradizione jazzistica americana e suoni europei.
Ptima del concerto Simona Chiusolo in “Roots”, performance di danza emozionale.
Il 1 agosto arriverà Adam Ben Ezra, da Tel Aviv  nel “WorldTour 2019”, per proporre a Benevento le sue alchimie polistrumentiste.
A seguire Francesco Riccio, in arte “PlayBeat A/V” e le sue geometrie mappate.
Residenza artistica di questa edizione sarà quella del progetto “ToneWood” di Corrado Ciervo e di Enrico Minicozzi, il 2 agosto, in una ricerca che prende spunto dalla contaminazione di suoni legati alla bottega e alla costruzione dello strumento con il suono dello strumento finito.
Ultimo appuntamento con il teatro e Giuseppe Miale Di Mauro. In scena “Pino Daniele è calvo”, omaggio dolce-amaro al grande musicista napoletano. In scena attori e musicisti.