PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it



INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

30/10/19

TEATRO - Enrico Torzillo, attore sannita, in scena con Ludovico Fremont a Roma con "Per favore, non uccidete Cenerentola"

BENEVENTO - Enrico Torzillo, giovane attore beneventano, ormai nella capitale da un po’ di anni, debutterà, il prossimo 8 Novembre, al Teatro dei Servi di Roma con lo spettacolo “Per favore non uccidete Cenerentola”, insieme a Ludovico Fremont, attore di cinema e di teatro, diplomato all’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” e noto al grande pubblico per il suo ruolo nella storica serie Mediaset “I Cesaroni”, che, per anni, ha tenuto incollate al televisore generazioni di adulti, ragazzi e bambini. Walter Masetti, la “testa gloriosa” della Garbatella dei Cesaroni, è ormai, per Fremont, il passato, dato che nel prossimo spettacolo interpreterà il padre del giovane Enrico Torzillo,  Glauco, vedovo di un piccolo paese di provincia. Quando il figlio Michele (Torzillo) e la sorella Anna (Susanna Laurenti) iniziano a parlargli di progetti lontani dal nido familiare, scatterà in lui un timore lancinante: tornare ad essere solo. Glauco però è tutt’altro che solo: a tenergli compagnia ci sono il suo inseparabile amico Leonardo (Sebastiano Colla) e il fantasma delll’adorata estrosa moglie Teresa (Valeria Monetti)! Ma chi è Cenerentola? Chi è la principessa di questa intricata favola? Uno spettacolo sull'amore in tutte le sue declinazione e sulla fragilità di ognuno che, con un delicato tono da commedia, riesce ad affrontare un tema difficile, e lo fa seriamente: un piccolo inno alla diversità, un invito a cercare di racimolare quanta più felicità possibile!
Lo spettacolo, scritto da Riccardo Mazzocchi e diretto da Roberto Marafante, debutterà a Roma, per poi andare in scena a Milano e, di seguito, in tournée per l’Italia. 
Continuano, insomma, i successi per Enrico che, da piccolissimo, ha iniziato i suoi studi di recitazione frequentando Teatro Studio, la scuola della Solot, compagnia stabile di Benevento. Con un brillante curriculum artistico che lo vede coinvolto in contesti formativi eccellenti, collaborazioni con maestri del calibro di Lorenzo Salveti, Ugo Gregoretti, Massimiliano Civica e molti altri, nonostante la sua giovane età, l’attore sannita si sta affermando sempre più nel panorama dello spettacolo italiano: oltre alla sua presenza fissa nella Compagnia del Teatro dell’Orologio di Roma, il prossimo anno lo vedremo su Sky nella serie di Matteo Rovere “Romulus”; durante le festività natalizie, inoltre, sarà proprio a Benevento a lavoro con un laboratorio formativo condotto da lui aperto a giovani e adulti della città.