PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it

Spettacoli - Eventi Culturali - Recensioni - Interviste

INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

20/05/15

TEATRO - "Agita Teatro Scuola Vedere Fare", alla Mostra d'Oltremare i due eventi conclusivi de "Le Nuvole" per i bambini, dal 22 al 29 luglio

Tutto è pronto al Teatro dei Piccoli, nella Mostra d’Oltremare, per i 2 eventi conclusivi del progetto di Le Nuvole e AGITA TEATRO SCUOLA VEDERE FARE: si comincia venerdì 22 maggio 2015 alle ore 17.00 con l’incontro di formazione per docenti ideato da Salvatore Guadagnuolo e Peppe Coppola, operatori teatrali e formatori di AGITA, per proseguire con la rassegna di teatro fatto dai ragazzi in programma da lunedì 25 a venerdì 29 maggio 2015 tutti i giorni alle ore 10.00 aperto al pubblico di bambini, studenti e famiglie.
L’incontro di formazione sarà l’occasione per esplorare, costruire e promuovere strumenti interpretativi ed espressivi in grado di innovare la didattica e consentire di leggere e raccontare la realtà con occhi nuovi. Il paradigma della qualità, progettata, prodotta e percepita, rappresenta infatti una sfida culturale, che impone una presa di coscienza delle disfunzioni ed il conseguente riordino delle competenze da parte di tutti coloro che sono coinvolti nel processo di formazione delle nuove generazioni. Per questo il pomeriggio del 22 maggio vedrà fra i relatori, oltre a Guadagnuolo e Coppola, anche l’Assessore alla Scuola del Comune di Napoli Anna Maria Palmieri, l’Ufficio Scolastico Regionale e Maria D’Ambrosio, docente di Scienze dell'Educazione all’Università Suor Orsola Benincasa e autrice del libro in uscita in questi giorni “Teatro come pratica pedagogica. Quaderni di lavoro da un percorso laboratoriale per la formazione al Teatro-Scuola”.
“Oggi siamo all’inizio di un processo di cambiamento basilare della visione del mondo – riferiscono in una nota Salvatore Guadagnuolo e Morena Pauro, direttrice artistica e organizzativa di Le Nuvole - E la scuola è indubbiamente coinvolta in questo processo, anzi può essere l’elemento di avviamento di esso attraverso un percorso di educazione alle relazioni. Questo è possibile solo attraverso percorsi di formazione. Il progetto Teatro Scuola Vedere Fare ha voluto interfacciarsi e dialogare con la scuola in maniera diretta e partecipativa. Rispondendo all'esigenza del teatro che è quella del ‘fare’, del ‘vedere’ e del ‘rifletterci su’, abbiamo articolato un progetto che ha intersecato diverse competenze trovando la chiave della buona riuscita nell'incontro, inteso come momento di dialogo e di recupero emotivo”.
Gli studenti di quattro scuole, ovvero sia il 63° CD Andrea Doria di Napoli, l’IC 73° Michelangelo Ilioneo di Napoli, l’IC 8° Oriani Diaz di Pozzuoli e la Scuola Secondaria di 1° grado “Giacinto Diano” di Pozzuoli, hanno partecipato al progetto, iniziato nel mese di novembre 2014, insieme ai loro docenti e ai Dirigenti Scolastici, che pure interverranno accompagnati dai genitori dei ragazzi, a raccontare la propria esperienza nel corso del seminario del 22 maggio prossimo.
Il teatro è risultato il terreno più adatto dove docenti e studenti hanno potuto agire con la loro pratica e la propria poetica. Il progetto, con una struttura semplice ed efficace (un laboratorio teatrale curriculare condotto dal docente e un tutor che ne ha coordinato il processo) ha avuto come riscontro una pratica pedagogica ed artistica per alcuni versi profondamente innovativa.
I 10 spettacoli ideati, scritti e interpretati dai ragazzi nel corso del progetto saranno presentati al pubblico nell’ambito della rassegna teatrale in programma dal 25 al 29 maggio. Ogni mattina, a partire dalle ore 10.00, saranno allestiti due spettacoli di due scuole insieme ad una performance ‘ospite’ messa in scena – secondo la medesima metodologia del ‘teatro scuola vedere fare’ – da parte del Centro diurno per disabili “Il cielo in una stanza” di Vico Equense, il Laboratorio teatrale d’infanzia CIRCUS di Vico Equense, il Progetto Scuolavoro Casa delle Arti e dei Mestieri di Napoli, l’Associazione Mamme del Marano Spot Festival. Al termine di ogni giornata tutti i giovani studenti/attori animeremmo un salotto teatrale di discussione e confronto sulle emozioni di cui sono stati protagonisti.
Entrambi gli appuntamenti di TEATRO SCUOLA VEDERE FARE si inseriscono nel programma della prima edizione campana di Maggio all’Infanzia a cura di Fondazione SAT Spettacolo Arte Territorio (composta da Le Nuvole  e Teatro Kismet di Bari) insieme a I Teatrini, Progetto Sonora, La Perla, Agita e la collaborazione di Comune di Napoli e Mostra d’Oltremare. La prenotazione è sempre obbligatoria a info@lenuvole.com.