PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it



INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

13/04/15

VIDEO - "Che cos'è Terrenet?": on line il progetto per la promozione del Fortore, del Miscano e dell'Ufita

Un anziano contadino (il fortorino Pietro Paradiso) fotografa la terra che si appresta al lavorare e ripone lo smartphone in tasca, che cade durante la semina. Un chicco di grano riesce a germogliare persino tra la terra e il ritrovato hi-tech, rompendo lo schermo durante la crescita... Sin dalla sigla, il video “Che cos'è Terrenet?” palesa la mission del progetto nato dall’iniziativa di quattro giovani sanniti under 30: utilizzare una piattaforma online semplice, versatile e sfaccettata per promuovere la propria terra, ma subordinare lo strumento tecnologico alla fertile carica esistenziale del territorio, vero protagonista di “Terrenet”. Sostenuta dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), la piattaforma di Terrenet, che interesserà le aree di Fortore, Valle del Miscano e Valle dell'Ufita, sarà uno spazio innovativo per i cittadini, per segnalare eventi o disservizi, e conterrà un "Borsino" arricchito dagli utenti con la geolocalizzazione di strutture ricettive, luoghi d'interesse, prodotti tipici, usanze e folklore. «Così la passione dei cittadini diventerà un fondamentale strumento di promozione turistica», spiega il video “Che cos'è Terrenet” attraverso animazioni dense di ironia. «Si è cercato di affrontare con un approccio fresco e positivo argomenti di seria importanza per la vita e il paesaggio nostrani – dichiara Roberto Fiorino, responsabile del progetto – Troppo spesso espressioni come “rilancio turistico del territorio” o “potenziamento della competitività del comparto agroalimentare” si rivelano formule vuote, logorate dall'insormontabile divario tra parole e fatti.»
 Le possibilità interattive di Terrenet permetteranno a tutti i cittadini di dare un tocco di colore a questioni cruciali talvolta ingrigite dal dibattito politico, realizzando in prima persona la tanto sbandierata “promozione del territorio”. Condividendo conoscenze, tradizioni, luoghi, canti e specialità enogastronomiche, gli appassionati contribuiranno a una grande operazione di riscoperta e rivitalizzazione della propria terra. Valorizzazione orizzontale dettata dalla presa di coscienza che l’insieme delle interazioni tra ambiente e abitanti costituiscono l'unicità e l'identità del territorio stesso.
Nel cartoon che spiega il funzionamento di Terrenet, un ortaggio si trasforma in un circo (metafora di attrattività) o in una mongolfiera che porta in alto le speranze della popolazione. L'attore di questa trasformazione, ci dice Terrenet, “puoi essere tu”.