PALCOSCENICO IN CAMPANIA.it



INFO@PALCOSCENICOINCAMPANIA.IT

a cura di MARIA RICCA, giornalista*

PARLIAMO DI...

04/06/18

ARTE - Allo Spoleto Festival Art To Napoli e allo Spoleto Meeting Art l’artista e giornalista campana Rosa Leone




(comunicato stampa) NAPOLI - Lo "Spoleto Festival Art To Napoli" , rinomata kermesse di Spoleto sotto la presidenza del Prof. Luca Filipponi, giunta alla sua II edizione a Napoli, ha visto quest’anno per lo Spoleto Meeting Art, inserito nello stesso cartellone della manifestazione, sei artisti provenienti da varie parti d’Italia e selezionati dal direttore artistico dello Spoleto Meeting Arte curatrice delle arti visive Paola Biadetti. Tra questi l’artista Rosa Leone, nonché giornalista e direttore del quotidiano ilGRE.it, presidente dell’Associazione ilGREcultura&comunicazione di Benevento, quale
vincitrice del prestigioso Premio Spoleto Art Festival 2018, la cui cerimonia di premiazione avverrà sabato 7 luglio 2018 a Spoleto, Perugia. Ad esporre le opere nell’antichissimo e suggestivo Santuario dell’Immacolata, chiesa ottocentesca della Città Metropolitana di Napoli, anche l’affermato artista Silvio Craia, direttore della
Pinacoteca Civica di Macerata, IallussiSevasti di Roma, Federica Rampazzo del Friuli Venezia Giulia, Elisabetta Serafini di Viterbo, e Luciano Vetturini dell’Umbria. Lo Spoleto Festival Art To Napoli ha preso il via, sabato 2 giugno, con il concerto sull’Unità d’Italia del sopranoTania Di Giorgio, direttore artistico musicale, affiancata dai soprani Noris Caserta e Federica Carducci, accompagnate dal direttore d’orchestra Marco Scialo e dalla tromba Salvatore Liotti. Mentre per quanto riguarda i salotti letterari coordinati e diretti dal prof. Luca Filipponi, è stato protagonista del primo appuntamento il Sen. Cosimo Sallustio Salvemini, direttore del mensile L’Attualità, con il suo ultimo libro “Non Mollare”, che sarà premiato allo Spoleto Art Festival come Speciale Letteratura. La manifestazione che durerà fino al 10 giugno,mentre la mostra dello Spoleto Meeting Art rimarrà aperta fino al 30 giugno, continuerà con i suoi appuntamenti letteraridiretti dal prof. Luca Filipponi e con i suoi concerti diretti dal soprano Tania Di Giorgio, come da programma.